Amsterdam Region: Amstelveens

Amsterdam è il comune di Amstelveen. La sua posizione sulle rive del fiume Amstel ha avuto un impatto sulla sua crescita in quanto è stata fondamentale nel collegare Amsterdam al resto dei Paesi Bassi.

Oggi, con una popolazione di 90.000 abitanti, è una città vivace e ricca di divertimenti e attività per il tempo libero per i visitatori – sia che vi risiedano o che vogliano godersi una gita di un giorno fuori Amsterdam. È facilmente raggiungibile dalla capitale del Paese, sia con trasporto pubblico che in auto.

Una giornata nel Bos di Amsterdamse (Foresta di Amsterdam)

Nonostante il suo nome e sia amministrata dalla città di Amsterdam, la Foresta di Amsterdam si trova prevalentemente ad Amstelveen. Questo è il motivo per cui questa città è la seconda più verde di tutto il paese.

Alcuni visitatori della foresta hanno la possibilità di sfuggire al trambusto della città e di entrare in contatto con la natura. Una passeggiata nei suoi dintorni con una sosta per un picnic è il modo ideale per rilassarsi. Oltre ai prati lasciati allo stato naturale, vanta anche altre attrazioni, tra cui un giardino botanico, un allevamento di capre/zoo di animali domestici combinato e un teatro all’aperto.

Altri visitatori più energici del Amsterdam Bos possono godere di una vasta gamma di attività sportive e ricreative come la corsa, il ciclismo e il jogging. Oltre al noleggio di biciclette, si possono noleggiare anche kayak, canoe e pedalò per una gita lungo i suoi corsi d’acqua.

Tradizioni agricole olandesi

Ad Amstelveen ci sono diverse attrazioni per i visitatori che desiderano conoscere il patrimonio agricolo dei Paesi Bassi.

La fattoria del formaggio e il caseificio Clara Maria si trovano nell’idilliaco paesaggio rurale olandese. Il fienile originale di questa fattoria di 160 anni è stato trasformato in un caseificio dove i visitatori possono vedere da vicino il processo di produzione del formaggio e in seguito assaggiare un po’ del suo formaggio Gouda fatto in casa.

Il sito funziona anche come fabbrica di zoccoli. I visitatori possono imparare come queste tradizionali scarpe di legno si sono evolute nel corso dei loro 800 anni di storia e osservarne la fabbricazione su macchine antiche. Con un negozio di souvenir annesso alla fattoria, è l’occasione ideale per acquistare alcuni souvenir olandesi unici fatti a mano.

La Speelboerderij Elsenhove è una fattoria di giochi situata alla periferia di Amstelveen. Oltre a scoprire perché la torba di Amstelveen è così speciale, i visitatori possono anche vedere una varietà di animali da cortile tra cui rare razze domestiche come le galline blu dell’Olanda settentrionale, le mucche con la cintura olandese e le capre maculate olandesi.

Per qualcosa di completamente diverso, i visitatori di Amstelveen possono anche visitare il vigneto di Amsteltuin. Questo vigneto funzionante ha più di 3.000 viti sul suo sito di 1,5 ettari e organizza workshop e degustazioni. La sua terrazza, situata in una posizione tranquilla, è il luogo ideale per degustare un bicchiere del loro vino.

Punti salienti culturali di Amstelveen

Situato nel moderno centro commerciale interno Stadshart, il Museo d’arte moderna Cobra rende omaggio al Movimento Cobra d’avanguardia degli anni Quaranta. Questo movimento globale sottolineava come l’arte potesse trascendere i confini culturali attingendo a un linguaggio universale di simboli comprensibili a tutti.

Inaugurato nel 1995 e progettato dall’architetto olandese Wim Quist, il Museo Cobra è stato creato per sfruttare la luce naturale come vetrina ideale per le opere d’arte di pittori come Jan Sierhuis e Karel Appel. Oltre alle mostre permanenti, il museo ospita anche una serie di mostre temporanee di arte contemporanea e moderna durante tutto l’anno. Nel cortile del museo si trova un giardino zen giapponese creato da Shinkichi Tajiri.

Ad Amstelveen si trova anche il Jan van der Togt Museum, che presenta le arti visive moderne, tra cui dipinti, sculture e opere in vetro di artisti olandesi e internazionali. La collezione originale e il finanziamento dell’edificio sono stati resi possibili dalla generosità dell’industriale olandese Jan van der Togt, che ha voluto che la sua collezione privata fosse messa a disposizione del pubblico. Da quando ha aperto i battenti nel 1991, i curatori del museo hanno arricchito la sua collezione originale e organizzano anche mostre temporanee di arte contemporanea di artisti di fama mondiale.

Per gli amanti delle performance dal vivo, Griffioen è il centro culturale della VU University of Amsterdam. Con una vasta gamma di spettacoli, dal teatro alla commedia, il museo propone anche film. La sua lobby ospita anche una piccola mostra d’arte.

Nonostante la sua popolazione relativamente piccola, Amstelveen ha i servizi e le strutture che molte grandi città invidierebbero. Una visita in questa città attirerebbe tutti, dagli amanti della natura agli appassionati di arte contemporanea.

What are you looking for?

Search or select categories
    AmsterdamYeah sponsors (Become a sponsor too):