Febbraio 17, 2019

Come è stata costruita Amsterdam?

Conosciuta anche come la Venezia del Nord, Amsterdam non è solo la città più popolosa dell’Olanda, ma anche il fulcro commerciale dell’Olanda. Per secoli Amsterdam è stata un centro storico cruciale per i Paesi Bassi, con i suoi numerosi canali che custodiscono tutta la storia di come è stata costruita. Proprio come il XVII secolo, la città gioca ancora un ruolo cruciale nell’economia mondiale. Ma come è stata costruita Amsterdam?

La storia antica 1200-1585

Fondamentalmente, Amsterdam è stata fondata nel XIII secolo come villaggio di pescatori. Proprio come molti altri villaggi di pescatori in Europa, non c’era niente di speciale in Amsterdam. Tuttavia, alla fine del XIV secolo la necessità di una diga lungo il fiume Amstel fece risaltare il piccolo villaggio dal resto.
Nel XIV e XV secolo, la città di Amsterdam vide un’impennata nello sviluppo, grazie alla costruzione della diga di Amstelledamme. Molti edifici iniziarono a spuntare in giro per la città. La stragrande maggioranza di questi edifici sono stati costruiti in legno, rendendoli così vulnerabili ai forti venti. Tuttavia, alcuni degli edifici medievali in legno esistono ancora fino ad oggi, ad es. Gli Houten Huis e le antiche chiese. Questo rapido sviluppo ha aperto la strada all’età dell’oro. Gli edifici più grandi avevano bisogno di pile nel terreno per compensare la quasi totale saturazione del suolo con l’acqua.

Le pile che raggiungono le stalle si sovrappongono nel terreno per evitare una città galleggiante?

Ai tempi in cui si usavano pali di legno per costruire la casa, i pali raggiungevano fino a circa 15 o 25 metri di profondità nel terreno, colpendo uno strato più stabile di terreno sabbioso. I grandi edifici moderni sono spesso saldamente attaccati allo strato di masso di argilla a -60 metri con pile di cemento.

A parte questa base necessaria per la costruzione, non si può dire che Amsterdam sarebbe davvero fluttuante senza di essa.

L’età dell’oro 1585-1672

L’età d’oro di Amsterdam ha visto la città fiorire attraverso il commercio, la scienza e l’arte. Come previsto, la popolazione della città è raddoppiata da circa 30.000 abitanti a 60.000. Il vivace commercio e l’arte portarono più persone in città, che erano principalmente lavoratori o commercianti, che si stabilirono nel Jordaan. Sebbene Jordaan fosse un semplice quartiere operaio nell’età dell’oro, oggi è un quartiere privilegiato caratterizzato da opulenza e ricchezza.

L’età dell’oro e dell’argento 1672-1795

L’anno 1672 segnò la fine dell’età dell’oro per l’Olanda. Questo perché ha affrontato attacchi da due fronti (francese e inglese). Anche così, la città è rimasta ferma per consolidare il suo fiorente commercio e arte. A causa di ciò, la città fiorì ancora di più per costruire case più sofisticate caratterizzate da oro e argento. Sebbene ci fosse una recessione e un declino nel commercio e nello sviluppo nel 17 ° secolo, Amsterdam ha continuato a resistere come una potenza commerciale in Europa.

Couponcode: bye2020

 

Book online, by phone or mail.

Great discount on the best Boutique hotel in Haarlem