Ottobre 16, 2019

Chi ha fondato Amsterdam?

Chi ha fondato Amsterdam

Le città si sono sviluppate nel corso della storia per diventare grandi metropoli a livello globale. Al contrario, la maggior parte di queste città è partita da un contesto decente e umile solo per evolversi in quello che sono oggi.

La storia di Amsterdam

Amsterdam è stata fondata da due pescatori che hanno ottenuto la loro indipendenza dal conte Floris il quinto. Più tardi, Amsterdam prosperò come centro commerciale. Nel cuore della città si trova una diga del XIII secolo da cui la città deriva il suo nome. La diga è stata costruita sul fiume Amstel. Lo stemma della città risale al XIII secolo. Lo stemma della città porta 3 croci di Sant’Andrea. Si dice che le croci rappresentino i 3 nemici della città di Amsterdam, vale a dire fuoco, acqua e targhe.
Nel XV secolo, Amsterdam ha avuto modo di svilupparsi rapidamente. Di conseguenza, questo ha permesso alla città di costruire tre canali che hanno assicurato che la città prosperava. Inoltre, la costruzione dei canali ha reso Amsterdam più accessibile ed esposta al mondo del commercio, rendendola così fiorita per più di 200 anni.
Tuttavia, non tutto era miele dal momento che la città è stata coinvolta nella conquista di Anversa. Ciò nonostante, la città divenne una delle città più ricche e più potenti dal XVI secolo, una posizione che avrebbero tenuto fino al 1700. Più tardi, Amsterdam divenne la casa della maggior parte dei rifugiati poiché era religiosamente tollerante, a differenza di altre città. Di conseguenza, ciò assicurò che la popolazione della città non solo aumentasse, ma anche che il numero di uomini opero qualificati all’interno della città raddoppiasse.

 

Ciao! Questo ti è stato d’aiuto? Speriamo di sì! Sei disposto ad aiutarci? Per favore, condividi questo sul tuo social preferito, grazie mille! 🙂

Couponcode: bye2020

 

Book online, by phone or mail.

Great discount on the best Boutique hotel in Haarlem